ARCHIVIO PDF

ATTENZIONE

Sono disponibili soltanto

i numeri pubblicati da PVI.

Ogni uscita rimane

on line 12 mesi:

si invitano gli abbonati

a effettuare

il download per tempo.

 

 

 

 
 

Alimenti&Bevande

Alimenti&Bevande

La rivista italiana di igiene, sicurezza e controlli dei prodotti alimentari

 

• 9 numeri l’anno

• 1 supplemento monotematico

• newsletter periodica di aggiornamento

sito web dedicato

 

 

Alimenti&Bevande è da 21 anni il mensile di riferimento per tutte le categorie professionali che, giornalmente, svolgono un ruolo fondamentale nel campo dell’igiene e della sicurezza degli alimenti e lavorano per garantire ai consumatori prodotti sicuri: veterinari, medici igienisti, biologi, tecnici della prevenzione, della nutrizione e di laboratorio, tecnologi alimentari, chimici, agronomi.

Alimenti&Bevande è lo strumento professionale per chi desidera ricevere un’informazione tempestiva sui temi riguardanti la certificazione, l’etichettatura, il packaging, l’innovazione, la tracciabilità e la rintracciabilità, le frodi alimentari, le analisi di laboratorio, le allerte alimentari e molto altro. Ogni numero presenta articoli di alto valore scientifico e dal taglio pratico e commenti alle norme curati da autorevoli esperti, analizza i provvedimenti più recenti, definisce i punti oscuri della normativa, indica metodi operativi. E non mancano ricerche e interviste alle principali personalità che operano nel settore.

Ma Alimenti&Bevande non è solo questo! I lettori si possono avvalere della versione sfogliabile online (vedi demo) e di un sito web sempre aggiornato: notizie d’attualità, normativa, giurisprudenza, scadenziario con gli obblighi di legge, articoli tecnici, eventi del settore, quesiti dei lettori e risposte degli esperti, prodotti e servizi dal mercato.

Alimenti&Bevande è un partner affidabile che non può mancare presso i professionisti e le aziende che ritengono fondamentale l’aggiornamento continuo.

 
< Indietro
 

 

AVVISO

Gli uffici di Point Veterinaire Italie sono in fase di trasferimento, pertanto le linee telefoniche non saranno attive fino al 28 gennaio.

Per mettersi in contatto con gli uffici è possibile chiamare il centralino al seguente numero: 02 39 09 09-00, sostituendo lo 00 finale con il numero interno, nel caso lo si conoscesse.