Pratiche sleali: nuove regole per tutelare il settore agroalimentare


"Dall'inizio del mandato ho ribadito il mio impegno contro le pratiche sleali in quanto rappresentano una grave minaccia per le imprese e i lavoratori agricoli, mettendo a rischio la qualità del cibo e, di conseguenza, la nostra salute. Oggi, dopo 10 anni, si apre una nuova pagina di regole volte a tutelare gli agricoltori, aziende e cooperative dalle pratiche commerciali sleali della grande distribuzione.

Ringrazio il Presidente Paolo De Castro per il grande lavoro svolto. Grazie alle nuove norme il lavoro degli agricoltori italiani e tutto il sistema agricolo avrà maggiore dignità. Continuiamo su questa strada per garantire a tutti consumatori di avere accesso alle eccellenze e ai prodotti di migliore qualità."

Così ha dichiarato il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del Turismo Sen. Gian Marco Centinaio in merito al via libera finale alla Direttiva europea, il 12 marzo scorso a Strasburgo, che vieta le pratiche commerciali sleali nella catena alimentare per salvaguardare agricoltori, produttori e cittadini. Il testo verrà a breve pubblicato sulla Gazzetta ufficiale Ue, diventando così operativo per gli Stati membri.